Dott.ssa Marika Colombo

“Solo i più superficiali non tengono conto delle apparenze”… Oscar Wilde

Negli ultimi anni si sono moltiplicati da parte di uomini e donne le richieste di interventi di chirurgia estetica.

Le motivazioni possono essere molte, sia propriamente fisiologiche, sia di tipo puramente estetico, sia miste.

Fin dall’antichita, societa’ come quella egizia e greca, per esempio, valorizzavano la cura del corpo e l’armonia delle forme, finalizzate ad un miglioramento della persona nella sua completezza di mente e corpo.

Oggi i canoni di bellezza si sono modificati, ma rimane valido il legame tra la nostra immagine corporea e la nostra autostima. In conseguenza a questo, cambia il nostro modo di relazionarci agli altri, di partecipare alla vita sociale, di “sentirci”.

Il giovamento che il paziente spesso può trarre dall’intervento di chirurgia estetica non si ferma, dunque, al solo aspetto fisico, per quanto importante, ma si espande anche all’aspetto psicologico, donando maggior sicurezza in se stessi e nei confronti del mondo.

La richiesta di migliorare il proprio aspetto esteriore parte da livelli più profondi della persona, che hanno a che fare con le tematiche di accettazione, autostima, benessere.

Tali motivazioni vanno considerate e valutate adeguatamente, per non idealizzare l’intervento estetico, investendolo di una valenza terapeutica risolutiva di problematiche di altra natura.

Per poter valutare la propria motivazione all’intervento e monitorare l’adeguatezza della scelta alle proprie reali esigenze, può essere utile un colloquio psicologico preoperatorio e/o provare a rispondere alle seguenti domande:

come è nata l’idea dell’intervento?Quali informazioni si hanno e come ci si è documentati sull’intervento?Perché lo si vuol affrontare in questo particola della propria vita?

Quali aspettative e quali fantasie si hanno rispetto ai risultati? Quali cambiamenti ci si attende nella propria vita a seguito dell’intervento? Quali sentimenti animano la scelta?

Quando le risposte denotano serenita’ ed equilibrio, allora si otterranno i massimi benefici dall’intervento!